Regolamento Scuola dell'Infanzia "Santa Rita"

Iscrizioni

Le iscrizioni sono indicate con apposita circolare del Ministero della Pubblica Istruzione.
Ai sensi dell’art. 2 del decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 2009, n. 894 , la scuola dell’infanzia accoglie bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni compiuti entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento. Possono, altresì, a richiesta dei genitori, essere iscritti i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile dell’anno scolastico di riferimento alla frequenza anticipata. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile dell’anno scolastico di riferimento alla frequenza anticipata.
Qualora il numero delle domande di iscrizione sia superiore al numero dei posti complessivamente disponibili, hanno precedenza le domande relative a coloro che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre dell'anno scolastico di riferimento, tenendo anche conto dei criteri di preferenza definiti dal Comitato di gestione della scuola. Si precisa, inoltre, che la precedenza per la frequenza alla scuola dell’infanzia è stabilità in base all’età del bambino, accogliendo prima i bambini più vicini all’età della scuola dell’obbligo (prima i bambini di 5 anni, a seguire i bambini di 4 anni e infine i bambini di 3 anni).
Nel caso le richieste d’iscrizione superino la disponibilità di accoglienza, verrà stilata una graduatoria .

Accoglienza

Ogni bambino di età compresa fra i 3 ed i 6 anni viene accolto all’inizio dell’anno scolastico previa compilazione e presentazione, da parte dei genitori, dei seguenti documenti:

  • Modulo di iscrizione alla frequenza;
  • Modulo “Dichiarazione sostitutiva di certificazione”;
  • Modulo “Condizioni generali di contratto”;
  • Modulo “Informazione e consenso informato da parte dei genitori per il supporto e la consulenza pedagogica”;
  • Modulo “Patto educativo di corresponsabilità”;
  • Modulo “Regolamento”;
  • Modulo “Informativa ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del GDPR UE 2016/679 relativo alla tutela del trattamento dei dati personali”;

Retta

ll pagamento della retta di frequenza è per i 10 mesi dell’anno scolastico, da settembre a giugno compresi e differenziata in base alla modalità di accesso prescelta. Nel mese di gennaio entro il 31 Gennaio (solo per i bambini piccoli e medi), va versata anche la quota di Euro 100,00 per l’iscrizione all’anno scolastico successivo.

Sezioni

Nelle sezioni attivate nella scuola d'infanzia sono presenti sia maschi che femmine e con età tra loro eterogenea.

Orario

l’orario settimanale è di 40 ore; la scuola è aperta dal lunedì al venerdì; il sabato e la domenica la scuola rimane chiusa. E’ fondamentale per poter garantire un efficiente servizio da parte dell’intera struttura che i genitori rispettino gli orari di entrata e di uscita.

Vigilanza e tutela dei bambini

I bambini della scuola sono continuamente sorvegliati, dall’entrata all’uscita, dagli insegnanti, dalle ausiliarie e dal personale religioso. La scuola esige un'autorizzazione scritta tramite compilazione di apposito modulo per la consegna dei bambini a persona espressamente delegata dai genitori. Al termine delle lezioni è vietata la permanenza nei locali, negli spazi scoperti della scuola e l’utilizzo dei giochi situati negli stessi

Calendario scolastico

Viene deciso dalla direzione della scuola e comunicato ai genitori all’inizio dell’anno scolastico, secondo quanto indicato dal Ministero della Pubblica Istruzione e dalla Regione Veneto.

Il pranzo, colazione e merenda

Il pranzo, la colazione e la merenda vengono forniti dalla mensa del territorio “Sodexo”. Il servizio mensa non è compreso nella retta scolastica e va pagato tramite la piattaforma pagoPA. Per i bambini con allergie/intolleranze alimentari, è richiesta la certificazione del pediatra di fiducia che ne specifichi gli alimenti da eliminare e l’eventuale durata della dieta, da consegnare in segreteria della Scuola dell’Infanzia e Nido Integrato “Santa Rita” e all’Ufficio Istruzione del Comune di Jesolo.

Il trasporto

Viene fornito dal servizio trasporti scolastico comunale. Le famiglie interessate devono rivolgersi agli Uffici della Società JTACA per le modalità di fruizione e pagamento;

Assenze

Qualsiasi assenza del bambino da scuola va giustificata con appositi moduli inviati dalla scuola (assenza per malattia, motivi familiari, visita medica, ...). Il modulo di assenza va consegnato all’insegnante di sezione il giorno stesso del rientro.
Si informa che nel caso di mancata esibizione del modulo di giustificazione di assenza, contestualmente alla ripresa della frequenza, il/la bambino/a non verrà riammesso/a alla Scuola dell’Infanzia.
In caso di allontanamento da scuola per febbre, il/la bambino/a deve essere tenuto in osservazione per almeno 24 ore prima del rientro.
In linea generale per la riammissione alla frequenza delle comunità della prima infanzia non è sufficiente l’assenza di sintomi di malattia, bensì è necessario che il/la bambino/a si sia ristabilito/a al punto da poter partecipare adeguatamente alle attività educative e non richieda cure particolari che il personale non sia in grado di garantire senza pregiudicare l’assistenza agli altri bambini.
Il/la bambino/a con Pediculosi può essere riammesso/a in comunità il giorno dopo l’avvio di idoneo trattamento disinfestante, autodichiarato dal genitore.